La repubblica di Malta

malta

malta

La Repubblica di Malta si trova nel cuore del mar Mediterraneo. In realtà, questo arcipelago è formato da tre diverse isole: Malta, appunto, Gozo e Comino.

Ciò che lascia senza parole, una volta che si è giunti sulla terra ferma, è il connubio perfetto che esiste tra le bellezza artistica del paese, e la natura incontaminata. A fare da cornice a questo posto da sogno abbiamo, poi, acque cristalline e dorate.

Ma cosa c’è da visitare in questa zona? Ecco, a questo proposito, una guida dettagliata sui luoghi più belli da visitare a Malta.

 

Malta: ecco cosa visitare

La capitale di Malta è La Valletta: il suo centro storico è incantevole, nonché perfettamente conservato. Sarà anche per questa ragione che è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco.

La Valletta è anche chiamata La città-fortezza, in quanto la sua parte più esterna è protetta da una serie di bastioni posti a picco sul mare che la rendono (o l’hanno resa), appunto, una fortezza inespugnabile.

Il centro della capitale è animato da musei, palazzi e chiese di grande valore e prestigio. La Cattedrale di St.John, ad esempio, ospita ben due opere del Caravaggio. Dall’altro lato troviamo Republic Street, ovvero il cuore commerciale della città, animata da centri, negozi e griffe firmate.

L’antica capitale di Malta era M’dina: oggi è una città dal valore storico inestimabile. E’ stata anche ribattezzata la città silente, proprio perchè ha una storia lunga ben 4000 anni vissuti tra antichi palazzi nobiliari, e tipiche atmosfere barocche.

Palazzo Falson è la dimora più antica di M’dina, ed ospita al suo interno tesori di grande valore, arazzi e opere artistiche pregiate.

A Gozo, invece, troviamo i templi di Ggantjia: anch’essi sono stati dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Risalgono al 3600 a.C., e date le loro dimensioni colossali si pensa fossero stati costruiti da uomini giganti. Alcuni di essi arrivano anche a 5 metri di lunghezza.

Sempre a Gozo troviamo la Grotta di Calipso: la leggenda narra che è la stessa nella quale la Ninfa Calipso tenne prigioniero Ulisse. Si raggiunge percorrendo un sentiero solitario, privo di negozi o boutique. Già, perchè data l’importanza di questo luogo, si dice che lo spirito di Ulisse vi sia ancora legato, e che egli continui a vegliare su di esso.

Tornando a Malta, invece, i luoghi da visitare sono davvero tanti: vi consigliamo di continuare il vostro percorso turistico soffermandovi sul Palazzo del Grande Maestro, oppure di fronte all’Ipogeo di Hal Saflieni. Quest’ultimo è un tempio situato a Paola, a circa 5 km di distanza da La Valletta, ed è l’unica costruzione preistorica sotterranea esistente al mondo.

Proprio per questa sua caratteristica è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’umanità dall’Unesco: al suo interno sono stati rinvenuti oltre 7000 scheletri.

L’Ipogeo è costituito da tre livelli: il primo è il più antico. Il secondo, invece, nasconde numerose stanze tutte particolari. Il terzo, infine, si pensa fosse stato utilizzato come deposito di frumento, in quanto non vennero mai ritrovati resti umani.

 

 

 

 

Cosa mangiare a Malta

La gastronomia maltese è il frutto di un mix consapevole di varie influenze etniche. Tra i piatti più particolari vi ricordiamo i pastizzi (ovvero piccole sfoglie ripiene di ricotta e piselli), o l’Aljota (una zuppa a base di aglio e pesce fresco).

La fenkata è un piatto di terra molto apprezzato, in quanto viene cucinato il coniglio con il pomodoro e le patate. Le zalzett, invece, sono le salsicce di maiale, mentre la timpana è un timballo di pasta al forno rinchiuso in una pasta sfoglia.

Infine, tra i dolci vi consigliamo di assaggiare i Kanoli (simili ai cannoli siciliani) e il Qaghaq tal-ghasel ( preparato con zucchero nero, fichi e cannella). Il tutto accompagnato dalla bevanda tipica maltese, il Cisk (ovvero una gustosa birra bionda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi