Viaggiare a Cuba nel 2022: regole Covid

Cuba è l’ultima nazione dell’isola caraibica a cambiare o stringere i suoi requisiti d’ingresso dopo la virulenta diffusione della variante Omicron, tanto che ora non permette a nessun viaggiatore non vaccinato di entrare nel paese.

Secondo Travel Weekly, tutti i viaggiatori dai 13 anni in su che entrano nel paese per via aerea devono anche fornire la prova di un test RT-PCR negativo effettuato non più di 72 ore dall’arrivo. Quelli con esenzioni mediche e i bambini sotto i dodici anni di età sono esenti da questi due requisiti. Tutti i viaggiatori devono anche rispettare l’obbligo di indossare la mascherina una volta sbarcati a Cuba.

Altri requisiti di ingresso includono la presentazione di D’Viajeros, l’applicazione di viaggio del paese, tre giorni prima della partenza che fornirà loro un codice QR da mostrare ai funzionari sanitari e di immigrazione al momento dell’ingresso, così come l’acquisto di una polizza di assicurazione di viaggio COVID-19; se un viaggiatore non ha una polizza di assicurazione, può acquistarne una in un aeroporto di Cuba per 30 dollari per 21 giorni di copertura.

Cuba ha seguito altri paesi caraibici che hanno cambiato i loro requisiti d’ingresso ultimamente a causa della variante Omicron; proprio la settimana scorsa, le Bahamas hanno allentato i loro protocolli di test, mentre Barbados, Puerto Rico e le Isole Vergini americane hanno tutti reso più severi i loro requisiti d’ingresso.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web