magicland

Un weekend a Valmontone, tra parco giochi Rainbow Magicland e Outlet

magiclandUn weekend all’insegna dello shopping e del divertimento è possibile riuscire ad ottenerlo se ci si reca a Valmontone, un comune limitrofo a Roma, facilmente raggiungibile sia con i mezzi pubblici che con le vetture private . Valmontone offre ai propri turisti la possibilità di potersi recare al rinomato Valmontone Outlet e al famosissimo parco giochi Rainbow MagicLand.
Raggiungere il Rainbow MagicLand è stato quindi semplice, abbiamo percorso l’A1 Milano-Roma-Napoli, per poi proseguire per l’uscita Valmontone. Dopo un paio di km, siamo arrivati a destinazione con la consapevolezza che le attrazioni ci avrebbero trattenuti per tutto l’arco della giornata. Entrando nel parco divertimenti, siamo dapprima passati per la Magic Street, via che già lasciava trapelare il divertimento e la bellezza che le attrazioni del parco ci avrebbero permesso di vivere.
Il Rainbow MagicLand non è stato solamente un luogo che volevamo visitare, ma anche un compromesso con i bambini, perché presenta attrazioni sia per i più piccoli che per gli adulti che han voglia di divertirsi. La prima tappa è stata al Pixie River, attrazione per i bambini che si possono divertire tra spruzzi d’acqua e torrenti, seguendo un percorso adatto alla loro età. Il turno successivo è stato quello delle Tazze Pazze e di Ronny il Ragno.
Avendo provato in seguito tutte le attrazioni per i bambini, è stato impossibile non visitare il Pianeta delle Winx e Formula Cars, posti magici dove è possibile visitare i luoghi dei famosi cartoni animati dei bambini. Dopo aver camminato all’interno di ambienti fanciulleschi, era impossibile non provare una delle attrazioni consigliate per i più temerari. Shock, è questo il nome delle montagne russe che si trovano nel parco divertimenti, che con la loro tecnologia e meccanica riescono a raggiungere velocità elevatissime.
Sono seguite altre tre attrazioni adatte a cuori forti, come Mistyka, Demonia e Cagliostro. Successivamente è stata la volta del pranzo che abbiamo potuto effettuare all’interno del Rainbow MagicLand. Avendo pranzato in uno dei ristoranti presenti nel parco, dopo la pausa abbiamo deciso di proseguire con le attrazioni in cui era possibile partecipare sia adulti che bambini, infatti tra le Rapide e la Battaglia Navale, il divertimento è assicurato per tutta la famiglia. Prima e dopo aver mangiato una pizza, non sono mancati gli spettacoli e l’animazione, che si sono svolti in varie aree della zona.
Per il pernotto abbiamo approfittato di una graziosa struttura ricettiva a conduzione famigliare, l’Anita Bed and Breakfast Valmontone, che offriva insieme al soggiorno, anche il biglietto scontato per il Parco Giochi.
Il giorno successivo, ulteriore tappa del weekend è stata il famoso Outlet di Valmontone. Essendo il fine settimana, siamo potuti entrare all’interno dell’outlet alle ore 10, e avevamo la possibilità di far shopping fino alle 21.
All’interno del Valmontone Outlet, è possibile effettuare qualsiasi tipo di acquisto perché i negozi variano dall’abbigliamento, agli articoli per la casa. Approfittando dei saldi, i primi negozi ad esser visitati sono stati quelli d’abbigliamento. Sono tantissime le opportunità di acquisto, infatti è possibile far compere da Adidas, Camomilla Italia, Lizalù, Zuiki e molti altri. Non mancano di certo negozi dove è possibile acquistare dell’abbigliamento per uomo, come Eddicott, Camicissima e Cotton & Silk.
La passeggiata all’interno dell’Outlet è stata davvero proficua e, nonostante la voglia di far acquisti, per concludere al meglio il weekend, non sono mancate le soste nell’area ristoro. Dopo il pranzo, è il caffè presso uno dei centri ristoro, lo shopping è continuato, e ci siamo dedicati ad oggetti per la casa. Bialetti, Miia, Thun, Uniero e tanti altri negozi hanno reso possibile molti acquisti.
L’Outlet è uno tra i più grandi raggruppamenti di negozi, che si ritrovano in Italia, per questo è stata una delle due mete che ci eravamo prefissati di visitare durante il weekend. I negozi presenti sono di vario genere, ed è possibile acquistare davvero una notevole quantità di prodotti. Terminati gli acquisti, prima di recuperare l’auto nell’ampio parcheggio che l’outlet mette a disposizione dei propri clienti, l’ultima sosta è al ristoro, dove è possibile intrattenersi e ricrearsi fino alle 21, ovvero fino alla chiusura dell’Outlet stesso, così da terminare un weekend fantastico trascorso tra il parco divertimenti Rainbow MagicLand ed il Valmontone Outlet.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web