3 posti che devi visitare a Copenhagen

Con così tante cose da vedere e da ammirare, è difficile trovare qualcosa che a Copenhagen valga la pena di vedere più di altro.

Tuttavia, a nostro gusto, un primo luogo da vedere non può che essere la Galleria Nazionale (Statens Museum for Kunst), che ospita la più grande collezione d’arte danese del Paese. Le opere originali erano un tempo ospitate a Christiansborg, ma sono state trasferite nella sede attuale alla fine del XIX secolo. Un’estensione gigantesca non solo ha ampliato in modo significativo lo spazio, ma permette alla luce naturale di inondare l’interno del museo. Con oltre 700 anni di arte europea e scandinava, il museo espone dipinti dei maestri olandesi Picasso ed Edvard Munch. Non sorprende che siano esposte anche belle collezioni d’arte danese!

Un secondo luogo è poi il Palazzo Christiansborg. Sulla piccola isola di Slotsholmen, nel centro di Copenhagen, si trova la sede del governo danese: vantando più di 800 anni di storia, è la base del potere del regno di Danimarca e oggi ospita il Parlamento, l’ufficio del Primo Ministro e la Corte Suprema. Diverse ali sono però ancora utilizzate dalla famiglia reale, e gran parte di queste sono aperte al pubblico. Il vescovo Absalon ha costruito qui le fortificazioni della città nel 1167, e i visitatori possono vedere le rovine del castello vescovile, che fu distrutto nel XIV secolo, così come la fortezza medievale.

Infine, ti suggeriamo di mettere nel mirino il Palazzo di Frederiksborg e il Museo di Storia Nazionale. Lo splendido Palazzo di Frederiksborg fu costruito dal re Cristiano IV all’inizio del XVII secolo e ospita il Museo di Storia Nazionale della Danimarca dal 1878. Le collezioni del museo si concentrano su opere d’arte che illustrano la storia del paese e comprendono un robusto assortimento di ritratti dipinti, fotografie e stampe.

In aggiunta a ciò, evidenziamo come il museo comprenda anche un tour degli interni del castello, dove i visitatori possono esplorare le stanze che un tempo ospitavano reali e nobili. L’esterno e il parco del palazzo includono elementi di spicco come la Fontana di Nettuno, una coppia di torri rotonde un tempo occupate dallo scriba di corte e dallo sceriffo, e un bellissimo rilievo raffigurante le divinità Marte e Venere, che si trova sulla facciata della Casa dell’Udienza.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web