acquario di genova

Visita di Genova e del centro storico

Se siete turisti in visita di Genova, non potete farvi mancare un giro nel centro storico di questa bellissima città marinara.

Un tour che può essere organizzato secondo diversi itinerari, a seconda degli interessi e delle maggiori attrattive che offre la città.

Chi non ha molto tempo, può scegliere anche un itinerario breve per visitare le più belle attrattive di Genova. Si può optare per una visita a piedi nei carruggi, i famosi vicoli stretti del centro storico, oppure si può fare il giro a piedi e quello, panoramico, in autobus.


La visita di Genova si concentra sui maggiori punti di interesse storico-artistico: la Cattedrale di S.Lorenzo, il palazzo Ducale, la piazza S.Matteo, il quartiere della famiglia Doria, via Garibaldi, la strada rinascimentale con i suoi palazzi “Patrimonio dell’umanità dell’Unesco”, palazzo S.Giorgio e il porto antico, piazza De Ferrari e via XX settembre, porta Soprana e le antiche mura del Barbarossa, la casa di Colombo.

Se si opta anche per un giro panoramico in pullman si può raggiungere la spianata di Castelletto da cui si può godere della vista di tutto il centro storico e del porto dall’alto e di alcune piazze della città moderna.

Per arrivare a la spianata di Castelletto, si può fare sosta a Boccadasse, un paese di pescatori che sorge all’interno della città moderna. Proseguendo poi lungo la costa dei quartieri orientali possiamo raggiungere Quarto, città da cui partì Giuseppe Garibaldi il 5 maggio 1860.

La visita al museo del Risorgimento, casa natale di G.Mazzini, fa parte di un itinerario risorgimentale, che potrebbe idealmente continuare con la visita al monumento di Quarto dei Mille, e con la visita del cimitero di Staglieno dove si trovano le tombe di Giuseppe Mazzini e di Nino Bixioi.

Il tour a piedi nei caruggi porta a scoprire i monumenti più importanti della città medievale e rinascimentale, fino ad arrivare al porto antico, dove Renzo Piano ha costruito l’acquario e il tendone delle feste.


Il centro storico è ricco di monumenti, chiese, piazze, palazzi e carrugi, testimonianze della storia, che narra di fantasmi, di dogi uccisi, o nobildonne innamorate.

Il giro può continuare con una visita al museo del mare per seguire questo percorso della marineria genovese e la scoperta del porto e delle sue evoluzioni dall’epoca di Cristoforo Colombo fino ad oggi.


L’acquario è oggi una delle maggiori attrazioni di Genova.

acquario di genova
acquario di genova

La direzione da seguire se si viene dalla stazione, è quella del lungomare e con una passeggiata di qualche minuto sarete a destinazione. La visita si dipana tra passeggiate tra le grandi vasche.


Palazzi e ville genovesi sono altre attrattive della città di Genova, di grande interesse storico e botanico. Nel centro storico si trovano giardini e i parchi di Nervi. La visita dei parchi di Nervi ci porta alla scoperta di un meraviglioso roseto, qui si potrà anche godere un bellissimo panorama e dedicarsi ad una passeggiata a picco sul mare.


La Cattedrale di San Lorenzo è un’altra attrattiva importante di Genova, che troviamo lungo la via San Lorenzo disseminata di venditori ambulanti e artisti di strada. Ci troviamo nel cuore della antica città medievale e la Cattedrale di San Lorenzo spicca tra gli edifici che la abitano: il battistero, il chiostro di San Lorenzo, il palazzo arcivescovile e il Palazzo Ducale.


La Casa di Colombo e la Porta Soprana sono altri “pezzi” di Genova che dobbiamo visitare.

Casa di Colombo Genova
Casa di Colombo Genova

Percorrendo la via San Lorenzo arriviamo a Piazza Dante, dove spiccano le due torri di Porta Soprana. Proseguendo in direzione della porta, attraversando la strada, saliamo una scalinata in pietra per arrivare di fronte alla casa di Cristoforo Colombo.

La casa della famiglia Colombo è la residenza della sua infanzia, composta da tre piani con tre stanze ognuno.
Al piano terra si trova la bottega di famiglia, i Colombo erano commercianti di tessuti. Ai due piani superiori si trovano le camere da letto e gli studi.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web