Un tour a Miyajima

Occupando circa 30 chilometri quadrati della baia di Hiroshima, Miyajima – chiamata anche “Isola del Santuario” – è conosciuta soprattutto per il bellissimo santuario di Itsukushima, uno dei simboli più famosi di tutto il Giappone, sia in patria che agli occhi dei turisti stranieri. C’è sicuramente abbastanza da vedere e da fare sull’isola da giustificare il trascorrere qui la parte migliore della giornata, e la vista sulla città di notte è meravigliosa.

Risalendo alle sue radici nel IX secolo, l’isola è caratterizzata da molti edifici colorati che sono sostenuti su palafitte appena sopra il livello dell’acqua che sembrano galleggiare. È un’esperienza unica esplorare i numerosi ponti e gli edifici storici del tempio e i suoi bellissimi dintorni simili a parchi.

Tra gli edifici migliori da visitare ci sono la sala principale e la sala delle offerte, insieme alla sala delle preghiere e alla sala delle mille stuoie. Inoltre, non dimenticate di assistere alle danze tradizionali e alla musica che vi si svolgono, una chicca particolare durante i numerosi e importanti festival dell’isola. Se non hai fretta, fermati in una delle sale da tè per una bevanda tradizionale e un pranzo.

Anche se merita una visita da sola, la famosa Isola del Santuario di Hiroshima, Miyajima, dovrebbe essere inclusa come parte di una gita di un giorno che includa il Parco della Pace di Hiroshima. Si tratta di un’opzione particolarmente valida se si viaggia da più lontano, dato che i due siti sono relativamente vicini. I servizi di una guida che parla inglese sono inclusi, così come tutti i trasporti, dandoti così la possibilità di vivere in maniera ancora più confortevole questo incantevole luogo.

Detto ciò, il nostro suggerimento non può che essere quello di contemplare questa destinazione all’interno del tuo prossimo tour in Giappone, permettendoti così di poter vivere una porzione di Giappone dal sapore storico e spirituale incredibilmente elevato!

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web