Le migliori città in cui non si dorme mai

Se ti ritrovi spesso a essere un nottambulo, sappi che ci sono alcune città che non dormono mai. E non parliamo solo di New York, metropoli che è diventata famosa proprio per questa caratteristica. SimpleGhar ha infatti raccolto statistiche su 50 destinazioni globali, utilizzando i dati di OpenStreetMap e TripAdvisor., e ha scoperto quali sono le migliori contendenti.

Mosca

Al sesto posto c’è la capitale della Russia. Mosca ottiene un punteggio di 82,6 su 100 sulla scala della vita notturna, con l’orario di chiusura medio di bar e club intorno all’1 di notte. Anche i ristoranti rimangono aperti fino a quasi le 23, quindi c’è tutto il tempo per mangiare un boccone a tarda notte prima di scendere in pista.

Se ti senti in forma, il Night Flight, il più antico club e ristorante di Mosca, è il posto giusto. Assicurati di vestirti bene però, perché il club ha una politica di ingresso notoriamente rigida. Una volta dentro, anche i drink sono piuttosto costosi, ma è un’esperienza che si vive una volta nella vita, ed è un posto essenziale per gli amanti delle feste.

Dubai

Subito dopo la Russia c’è la destinazione globale di lusso per lo shopping e il divertimento di Dubai, con 84,9 punti su 100 possibili. I caffè in città rimangono aperti in media fino alle 22.36, mentre i bar e le discoteche sono generalmente aperti fino all’1.36. Mentre il rispetto dei valori culturali è importante qui, molti bar degli hotel servono alcolici.

Aspettatevi lounge sul tetto, menu di cocktail ben curati e glamour da instagrammare. Tutto questo vi aiuterà a dimenticare quanto avete speso durante lo shopping di prima mattina.

Istanbul

La capitale della Turchia si guadagna un rispettabilissimo 86,1 punti e qui troverai tutto ciò di cui hai bisogno, qualunque siano i tuoi gusti. Dai jazz bar ai cortili eleganti e freddi e ai sotterranei grezzi, Istanbul sa come tenere viva la festa fino alle prime luci dell’alba.

Essendo una città a cavallo tra due continenti, ci sono molti quartieri diversi da esplorare, ognuno dei quali offre una visione unica della vita notturna turca. Kadıköy e Beyoğlu sono solo due delle aree che dovresti esplorare se speri di avere un assaggio di ciò che la città ha da offrire dopo il tramonto.

Belgrado

Belgrado entra nella top 3 con un impressionante 88,6. La città è orgogliosa della sua scena di club e ha un profondo amore per la musica elettronica, techno e house. Mentre Belgrado fa festa per tutto l’inverno, nei mesi estivi i locali lungo il fiume della città si animano davvero.

Durante i mesi più caldi, molti club si spostano in saloni galleggianti lungo il fiume, detti splavovi, che sono disseminati lungo il Danubio e la Sava. Questi grandi saloni significano che la gente può riversarsi all’esterno quando le temperature si alzano e godersi tutto ciò che una serata serba ha da offrire.

Atene

Le lunghe notti d’estate sono fatte per essere godute, quindi non c’è da stupirsi che la capitale greca di Atene sia arrivata al secondo posto. La cena in Grecia di solito inizia intorno alle 20:00, ma con tanti ottimi piatti meze in offerta, i ristoranti qui possono rimanere aperti fino a mezzanotte.

Una volta che hai fatto il pieno, puoi ballare in uno dei tanti bar e club che sono sparsi per questa antica città. I club e i bar rimangono aperti in media fino alle 2.26 del mattino, quindi c’è tutto il tempo per fare un altro giro di ouzo prima di tornare a casa.

Il Cairo

Se però vuoi davvero stare sveglio tutta la notte, vai al Cairo. La capitale egiziana ha i caffè di ultima apertura del mondo e i ristoranti di seconda categoria. Insieme fanno del Cairo la città con le ultime aperture al mondo.

Il clima caldo ha reso le ore notturne la norma qui, con i luoghi di intrattenimento che rimangono aperti fino all’alba e i negozi aperti almeno fino a mezzanotte.

Se la musica dal vivo è la tua passione, vai al famoso Cairo Jazz Club. Nonostante il nome, è più famoso per l’indie e l’hip hop che per il jazz vero e proprio. Se questo non è il tuo ambiente, lo ZigZag, nel centro del Cairo, è un altro punto di riferimento per la musica alternativa.

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web