fuerteventura

Alla scoperta delle isole Canarie

fuerteventuraUn viaggio all’insegna dell’avventura e della scoperta: l’arcipelago delle Canarie è formato da sette isole principali e da altri isolotti minori.

Di origine vulcanica, le isole che danno vita a questo arcipelago fanno parte della Spagna, benché siano collocate nella zona tropicale dell’Oceano Atlantico, al largo della Mauritania, dirimpetto al deserto del Sahara. Su queste isole è estate tutto l’anno, il clima è tropicale e secco e per questi motivi rappresentano un angolo di paradiso per i turisti che scelgono questa meta per le loro vacanze.

Alle Canarie si reca il viaggiatore in cerca di spiagge e mare, di divertimento e locali dove godersi un po’ di vita notturna, ma anche chi vuole scoprire percorsi particolari per il trekking, o chi ama esplorare siti di interesse archeologico e naturalistico.

Conosciamo le sette isole maggiori per scegliere la destinazione una volta conosciute le loro caratteristiche.

Tenerife è molto gettonata da turisti che vengono da ogni parte d’Europa e non solo. L’isola offre spiagge meravigliose, locali dove trascorrere serate all’insegna del divertimento, ristoranti e negozi per lo shopping. Sull’isola è possibile anche fare escursioni verso altre mete interessanti da scoprire, come la città di San Cristobal de la Laguna, la punta di diamante, riconosciuta tale dalla stessa UNESCO che la considera un patrimonio dell’umanità. Si trova nella valle di Aguere e si presenta come una fitta tela di vicoli dove restare incantati dalla bellezza di eremi, chiese, monasteri e case signorili, portici, balconi in legno, cortili etc… Il clima è più fresco rispetto alla costa.

Domina la visuale la montagna più alta della Spagna (3700 m), il vulcano del Teide, circondato dall’omonimo Parco nazionale. Sulla costa orientale dell’isola, chi ama l’archeologia, potrà visitare le intriganti e misteriose Piramidi di Guimar, formate da cinque livelli di forma rettangolare, che ricordano da vicino le piramidi realizzate dai Maya e dagli Aztechi in Messico.

Passiamo ad un’altra isola nota, la meravigliosa Fuerteventura, l’isola è la meta preferita di giovani in cerca di divertimento e vacanze dominate dal mare e dal sole, dagli sport acquatici, come il surf. A salutare bagnanti e amanti della vela, gli amici animali dell’Atlantico, balene, delfini, pesci spada e tartarughe marine.

Nell’entroterra il paesaggio è prevalentemente desertico ed uniforme, ideale per una gita in fuoristrada.

L’isola Gran Canaria è anche una delle mete più rinomate per i turisti che amano grandi centri turistici, negozi e divertimento. Una grande difformità climatica e paesaggistica caratterizza questa isola, molto popolosa soprattutto nella parte meridionale, meno piovosa della settentrionale.

A Sud dell’isola si trova anche un immenso parco naturalistico, chiamato ‘Palmitos Park’ che attrae molti visitatori nella zona di Maspalomas, dove le dune e il Faro sono la principale attrattiva.

Las Palmas de Gran Canaria, capitale dell’isola, si trova nel nord, e ospita la spiaggia di Las Canteras. L’entroterra di Gran Canaria è ricca di percorsi ideali per chi ama fare trekking. Sentieri nascosti da esplorare in territori di origine vulcanica caratterizzati da pittoreschi villaggi.

Sita a nord, Lanzarote è l’isola caratterizzata da aridità e dalla particolare roccia nera di origine vulcanica. La capitale, Arrecife, è sede del castillo de San Gabriel e di San Josè, dove è possibile visitare il museo di arte contemporanea, con opere di Mirò e Picasso.

Merita una visita il Parco nazionale Timanfaya percorribile a dorso del dromedario. Come anche tappa da non perdere sono le spiagge che si trovano nella zona balneare di Puerto del Carmen, nella parte est dell’isola, le grotte di Jameos del Agua e Cueva de los Verdes.

La Palma è un’isola molto rilassante e meta di chi cerca un turismo più raccolto. L’offerta turistica è minore rispetto alle altre, per il fatto che le spiagge sono poche e non molto comode da raggiungere. A parte ciò, il clima è ideale con temperature che si aggirano fra i 20 e i 30 °C durante tutto l’anno.

Una scelta ottimale per il turista intraprendente che voglia dedicarsi al trekking lungo percorsi montani in zone non ancora violate dal passaggio dell’uomo.

Come incontaminata si apre alla curiosità del turista l’isola La Gomera, che ospita il bellissimo Parco Nazionale Garajonay, su cui si estende una fitta foresta vergine dove è possibile incontrare specie animali e vegetali rari. Da qui con un traghetto è possibile raggiungere Tenerife.

El Hierro, meno commerciale delle altre, è l’isola di chi cerca pace e relax. Il paesaggio dell’entroterra si presenta ricco di vegetazione, con vedute che dalle scogliere si aprono sull’oceano. Molto buona la cucina per estimatori di formaggi e vini.

Ma le Canarie sono famose per la frutta esotica: avocado, papaya, mango, banane tropicali. Altre cibarie che bisogna assaggiare sono poi il miele di palma, la marmellata di cactus, la crema di banane tropicali, lepapas arrugatas (patate dolci).

Curiosità: sulle isole cresce rigogliosa la pianta di aloe vera!

Lascia un commento

Nome *
Email *
Sito web